Dopo le maxi bag, i tacchi per l’uomo, ecco che la famosa casa di moda parigina lancia una linea di trucchi dedicata agli uomini. La linea comprende fondotinta, balsamo per le labbra e una matita per definire le sopracciglia. Prova che la bellezza non è più una questione di genere ma di stile e che essere unici è più interessante che essere perfetti.

“Proprio come Gabrielle Chanel prendeva in prestito elementi dai guardaroba maschili per vestire le donne, Chanel prende ispirazione dal mondo femminile per scrivere il vocabolario di una nuova estetica personale per gli uomini. Linee, colori, gesti, comportamenti…non ci sono prerequisiti assolutamente maschili o femminili: solo lo stile definisce quello che una persona vuole essere”, ha dichiarato la maison francese Chanel nel comunicato stampa di lancio della prima linea di make up only man. Da settembre, partendo con la Corea del Sud, gli uomini appassionati di trucco potranno acquistare scegliendo tra i prodotti di una linea make-up creata ad hoc per le esigenze maschili.

chanel ph by skytg24

La serie è composta al momento da un fondotinta, un balsamo labbra e una matita per sopracciglia, che servono ad eliminare le imperfezioni “ in maniera invisibile”, e sarà in vendita online da novembre, per poi arrivare dal 2019 in tutte le boutique Chanel. La maison per la collezione maschile si è ispirata alla nuance blu notte per il packaging dal design che risulta minimal ed essenziale. Saranno tre i prodotti “Boy de Chanel”: un fluido, un balsamo labbra e uno stilo per sopracciglia.

chanel by vanity fair 2

Il fluido colorato è stato pensato per rendere omogeneo il colorito, invisibile sia all’occhio che al tatto, ma che offre una correzione naturale grazie alle polveri Soft Focus in cui è presente anche un’alta protezione dai raggi del sole grazie al filtro Spf 25. Al suo interno contiene acido ialuronico, che permette di far rimanere la pelle sempre rimpolpata rimanendo confortevole per tutto il giorno. Un balsamo labbra, senza effetto lucido che garantisce idratazione, protezione, morbidezza, comfort, e rende opache le labbra per otto ore grazie alla sua formula leggera, ma ricca di i un derivato di olio di jojoba, burro di karité e di un derivato di vitamina  E dalle proprietà antiossidanti. Infine una matita per ridefinire l’arcata delle sopracciglia formata da un applicatore per modulare la copertura e da una minatwist off, per tratti più netti e precisi. Una matita waterproof che promette di resistere fino a 8 ore. L’unico amore della vita per Coco era stato Boy, come affettuosamente Gabrielle Chanel chiamava l’affascinante inglese Arthur Capel, l’uomo che aveva conquistato il suo cuore e che per un incidente d’auto le era stato portato via all’età di 38 anni, il 22 dicembre del 1919.

chanel by vanity fair

«Non somigli a nessun altra..» le aveva detto, un complimento che è rimasto inciso nell’anima della stilista visionaria, abile nell’unire elementi maschili e femminili nel suo universo estetico. Per Coco non esistevano declinazioni di genere ma solo stile, libero, non convenzionale e avulso da ogni regola. E proprio a quel grande nome è ispirata la linea. Vera e propria precorritrice dei nostri tempi, Gabrielle Chanel ha sempre parlato di fluidità, di attitudine gendeless applicata alle sue collezioni moda che negli anni hanno conquistato indistintamente uomini e donne.  C’era una volta Gabrielle  Chanel che vestiva le donne con i capi maschili e c’è ora la Maison che si ispira all’universo di bellezza femminile per rivoluzionare l’estetica dell’uomo.

chanel by vanity fair 3

Perché la bellezza, come da sempre insegna la visione della Maison Chanel, non è una questione di genere ma di stile.

Ph Vanity Fair e Sky tg24