L’attrice, celebre per i suoi ruoli da omosessuale in diverse pellicole, tra cui American Horror Story Cult ha sposato la sua compagna ballerina divenuta celebre grazie ad un videoclip con Justin Bieber. L’annuncio, via social, con le foto delle loro mani con le fedi. «Non posso credere di poter chiamare moglie questa donna straordinaria», ha commentato la Page piena di felicità

Il 2018 si apre con il loro matrimonio: Ellen Page ed Emma Portner si sono dette di sì e hanno dato l’annuncio su Instagram. L’attrice di Flatniners (il suo ultimo film, uscito in Italia a fine novembre, ndr), ha sposato la fidanzata, ballerina, famosa soprattutto per aver partecipato a un video di Justin Bieber, quello di Life is Worth Living, e coreografa. «Non posso credere di poter chiamare moglie questa donna straordinaria», ha scritto l’attrice su Instagram pubblicando una foto delle loro mani, l’una accanto all’altra, vestite solo delle fedi. Stesso scatto e didascalia simile per Emma, che «moglie» lo scrive in maiuscolo, come il «Ti amo» gridato al mondo

ellen page ph by instagram 2

Ellen Page ha 30 anni, ma è sulla cresta dell’onda ormai da diverso tempo. Diventata nota al grande pubblico per la sua interpretazione nel film Juno, Ellen ha fatto coming out nel 2014 e da allora ha deciso di vivere apertamente la propria omosessualità, incurante dei rigidi dettami che, purtroppo, ancora oggi vigono a Hollywood. Il 2017 non è stato un anno semplice per lei -è una delle tante donne che con sofferenza hanno denunciato molestie sessuali negli ultimi mesi –  ma il 2018 è di certo cominciato nel migliore dei modi: Ellen Page ha sposato Emma Portner, ballerina e coreografa al suo fianco dallo scorso gennaio. Tra loro l’amore è recente. I primi scatti insieme, almeno quelli condivisi via social, risalgono all’estate del 2017. Una storia sbocciata in fretta, insomma, e arrivata presto alle nozze.

ellen page ph by skytg24

 

Poco si sa degli amori precedenti di Emma, mentre la Page aveva avuto un’altra storia importante, quella con Samantha Thomas, con cui nel 2015 aveva sfilato innamorata al Toronto Film Festival. L’anno prima era stato quello del coming out, nel corso di un intervento alla conferenza d’apertura della Human Rights Campaign Foundation. «Sono qui oggi perché sono gay», aveva esordito, facendo sua la causa dei diritti degli omosessuali.