La cantante Adele, nominata icona gay nel 2012, per il suo migliore amico si è trasformata in «ministro», wedding planner e testimone, nel giardino della sua casa di Los Angels. Senza dimenticare di organizzare anche la luna di miele.

Un flower wall di rose bianche e rosa, una giornata mite di gennaio,un rigoglioso giardino a Los Angels, la tua migliore amica “vestita”da officiante da cerimonia, e voi uno di fronte all’altro pronti a giuravi amore eterno. Non è un sogno, ma la dolce realtà vissuta, e documentata dalla stessa cantante su Instagram, dal comico britannico Alan Carr e del marito Paul Dayton, intimi amici di Adele. La cantante di Rolling In The Deep è stata investita dell’onere e dell’onore di sposarli. Perché le fossero conferiti i poteri necessari a celebrare il matrimonio ufficialmente ha fatto richiesta online alla Universal Life Church e ha ottenuto l’autorizzazione. Il procedimento infatti è previsto a Los Angeles. Questa, però, non è l’unica cosa che ha fatto per loro. La 29enne ha fatto tutto lei: è stata la sua testimone, la wedding planner e persino il ministro che ha officiato la cerimonia.

adele 3

ph by gay.it

«Ci conosce da anni e ha detto: “Voglio organizzare il vostro giorno speciale, lasciatemi fare tutto”.

adele ph by cosmopolitan

Ed è stato così, ci ha sposati lei nel giardino della sua villa di Los Angeles. Ha cantato per il nostro primo ballo e per la luna di miele ci ha portati anche a Las Vegas per un concerto di Celine Dion»,la cantante icona gay per eccellenza, ha raccontato Carr ospite del programma tv This Morning. E poco dopo la stessa cantante ha confermato condividendo una sua foto che la ritrae vestita di bianco nel giorno del loro matrimonio, celebrato lo scorso gennaio.

Nominata icona gay nel 2012, Adele ci ha “abituati”durante ai suoi concerti a dichiarazioni d’amore e proposte di matrimonio tra coppie gay, come quando ad agosto durante un suo concerto ha invitato a Los Angels ha invitato sul palco il suo amico Vince solo per scoprire che di lì a poco lo stesso avrebbe sposato il suo compagno. E se i fan non potevano rinunciare a chiedere ad Adele di partecipare alla loro unione, la cantante non si è tirata indietro, accettando subito la proposta.

adele 2

“Certo, sono libera e vengo volentieri. Mi piacerebbe tanto esserci!”, ha detto l’artista, che non ha mai nascosto di avere parecchie amicizie nella comunità gay. Invito accettato dunque. Non solo. Quando i due gli hanno chiesto quanto avrebbe voluto per esserci al loro matrimonio, non ha esitato: “Ma no, per voi vengo gratis!”. Oppure quando a giugno, nel corso di un altro concerto, la cantante Adele canta Make You Feel My Love, come regalo per una  coppia gay durante la loro  proposta di matrimonio.

Un sogno!  Insomma Adele è l’amica che tutti vorrebbero! Etero e omosessuali!