Estate, piscina, cocktails, profumo di crema solare sono solo alcuni elementi dell’originalissimo matrimonio tema pool party di Dana e Samantha.

Prendi una giornata di sole, a dir poco calda, una location in campagna con una piscina esclusiva e un dress code che prevede il costume da bagno ed ecco che ti ritrovi ad un originale e divertente matrimonio tema pool party.

Matrimonio tema pool party: che la festa abbia inizio!

Dana e Samantha non avevano nessuna intenzione di spendere soldi in pranzi eterni con portate stratosferiche e balli romantici con i genitori. Quando hanno deciso di sposarsi hanno subito comunicato che il loro sarebbe stato un matrimonio alternativo, fatto di festa, bella musica e drink. Ma mai avrei pensato di ritrovarmi ad un pool party!

A differenza delle altre volte, anziché impazzire nella scelta dell’abito più adatto, sono andata alla ricerca del costume da bagno più bello che avessi mai acquistato. Scelto quello, mi sono resa conto che non avrei potuto presenziare alla cerimonia, per quanto simbolica, senza nemmeno un copricostume, quindi scelsi di acquistare anche quello, ovviamente coordinato al trikini turchese e oro.

Ho continuato per settimane a immaginarmi le spose. Come sarebbero arrivate al loro matrimonio?

Le mie previsioni furono confermate quando, il giorno delle nozze, le vidi arrivare entrambe con un abito bianco. Ma non il classico abito da sposa. Dana aveva un vestito stile impero lungo fino ai piedi di pizzo macramè, Samantha gonna midi e top dello stesso pizzo. Espadrillas ai piedi, che parevano realizzate all’uncinetto, e bouquet di gerbere bianche e arancioni.

Matrimonio tema pool party: che la festa abbia inizio!

Il rito della sabbia si svolse nella sala al piano terra della villa che ospitava il matrimonio tema pool party. Non erano state fatte grosse decorazioni. Solo fiocchetti arancioni sulle seggiole di legno e coni di carta di riso con coriandoli bianchi e arancioni.

Finita la cerimonia ci spostammo sul retro della location, a bordo piscina.

Sotto il porticato della villa, era stato allestito un buffet freddo: insalate e finger food di ogni tipo e drink alcolici e analcolici.

Tutto rigorosamente servito in contenitori di plastica scelti ad hoc: bianchi e arancioni!

Qua e là erano stati appesi festoni fatti a mano nelle tinte del matrimonio: pon pon di tulle, bandierine e coccarde di carta, ma nessun fiore. La location infatti era già ricca di suo dal punto di vista floreale e sarebbe stato un eccesso, assolutamente non adatto al matrimonio tema pool party di Dana e Samantha.

Notai anche che in un angolo del porticato era stato posto un tavolino con due ceste in vimini bianche dentro cui erano stati messi alcuni accessori utili per l’occasione: crema solare di varie gradazioni da una parte e ventagli arancioni con le loro iniziali dall’altra. Ma non era finita lì. Infatti mi accorsi che accanto era stato posto un baule che conteneva tanti teli da spiaggia. Erano stati arrotolati su se stessi e chiusi con un nastro a cui era stato appeso un biglietto che riportava i nomi delle spose e la data delle nozze. Wedding favors davvero azzeccati e utili!

Matrimonio tema pool party: che la festa abbia inizio!

Le spose, dopo aver fatto qualche fotografia in giro per la campagna, si presentarono a bordo piscina con un bellissimo bikini, identico, di sangallo bianco come i vestiti indossati durante la cerimonia e un pareo, anch’esso bianco, di chiffon, lungo fino ai piedi. Samantha aveva anche raccolto i suoi lunghi capelli arancioni in uno chignon decorato con un nastro bianco.

All’arrivo delle spose, il deejay alzò la musica e la festa ebbe inizio davvero.

C’era chi ballava, chi sguazzava, chi chiacchierava seduto sulla sdraio e chi faceva selfie nell’angolo Photo booh allestito ad hoc per questo matrimonio tema pool party: salvagenti, braccioli, occhiali da sole multicolor, cappelli di paglia, collane di fiori, pistole ad acqua.

Un’idea piaciuta a tutti, giovani e meno giovani!

Matrimonio tema pool party: che la festa abbia inizio!

La festa andò avanti tutto il pomeriggio. Ci furono variazioni in tema musica, con l’arrivo di un animatore caraibico, il buffet si trasformò da salato a dolce con biscotti a forma di infradito e l’ingresso in scena del carretto dei gelati che preparava porzioni al momento in coppette marchiate “D&S”.

Anche il bar introdusse dei freschissimi daiquiri frozen di diversi gusti, per gli ospiti più accaldati.

Al tramonto poi, le spose tornarono in abiti “nuziali”  e dall’interno della villa uscì la wedding cake: una torta a tre piani completamente ricoperta da gelatina azzurra che ricordava l’acqua della piscina, perfetto per questo matrimonio tema pool party.

Matrimonio tema pool party: che la festa abbia inizio!’è chi pensa che il matrimonio debba essere svolto entro i canoni previsti dalla tradizione, ma io non sono di quel parere. Fu davvero una bellissima festa e le spose non potevano scegliere tema più adatto a loro!   

Marianna Prandi